Jonathan Richman – Jonathan, Te Vas A Emocionar cover album

Il rock ora si sposa con il suono caldo della Spagna oppure il nostro Jonathan ha “preso un colpo di sole”? Niente di tutto questo. Anche se qualche dubbio rimane.
Infatti il primo brano di Jonathan, Te Vas A Emocionar! ha tutto il sapore delle note e delle notti spagnole impresse nella mente e nell’animo di Jonathan Richman che considera la Spagna uno dei posti più ‘caldi’ in senso di audience.
Tutto farebbe ben sperare in questo compact. In verità si notano alti e bassi. Di questi, l’esempio più lampante è Los Vecinos, la canzone più debole che Jonathan abbia mai scritto. Comunque, se poi ci soffermiamo ad ascoltare, alcuni brani sono rifacimenti cantati in spagnolo (Ufo Man, The Neighbors, You Can’t Talk To The Dude oppure rielaborazioni di scritture già sentite.

E’ il caso di Melodia Tradicional Ecuadoriana che per il sottoscritto è nientepopodimeno che quella South American Folk Song del periodo Moden Lovers…
Jonathan Richman è il più semplice dei cantori del rock’n’roll. Di questi tempi, non so se è un pregio (dipende tutto da che angolazione si vedono le cose), egli continua ad avere un fascino inalterato nel tempo e nelle mode.
Quindi, se lo si accetta per quello che è, anche questo Jonathan, Te Vas A Emocionar!, tentativo pacato di Jonathan di trasformarsi in un interprete di canzoni spagnole, ha qualche lato positivo.
Comunque, meglio non esagerare, caro Jonathan. Il rock’n’roll suona meglio in inglese. Jonathan deve essere anche un giocherellone. Sarà meglio che non ci faccia altre improvvisate di questo genere. Aggiungiamo: “It’s a joke! It’s for fun! He’s Jonathan!”.

Rounder CD 9040 (Roots Rock, Rock & Roll, 1994)

Gianni Sibilla, fonte Out Of Time n. 4, 1994