New Riders Of The Purple Sage – New Riders Of The Purple Sage cover album

Gruppo colpevolmente dimenticato, specie dalle parti di casa nostra (nonostante anche recenti quanto improbabili reunion) della primissima stagione del country rock californiano, i NRPS nacquero come una specie di progetto parallelo ai Grateful Dead, grazie all’amicizia che legava Jerry Garcia con John ‘Marmaduke’ Dawson. E dei Dead del periodo agreste del capolavoro American Beauty (un po’ country, un po’ psichedelici e soprattutto molto freak) il primo disco del gruppo aveva la splendida attitudine.

Questa ristampa eccezionalmente rimasterizzata (e che include tre brani dal vivo, registrati al Fillmore West nel ’71, e cioè Down In The Boondocks, The Weight – quella di The Band – e Superman) è una chicca da non perdere. I NRPS si vestivano (molto prima degli Eagles) da ‘outlaws’ del vecchio West e di quei fuorilegge cantavano avventure e gesta, costruendo un immaginario musicale unico all’epoca, supportato da melodie ariose arricchite dalla brillante pedal steel suonata da Garcia. Oltre a lui, sono ospiti in questo disco altri Dead come Mickey Hart e il Jefferson Spencer Dryden e infine al piano c’è Commander Cody, una line up assolutamente invidiabile.

Sebbene avrebbero firmato il loro masterpiece due anni dopo con Power Glide, questo esordio è tutt’oggi un disco freschissimo, manifesto di un momento unico e irripetibile della musica californiana. Su tutte l’acidissima Dirty Business, un capolavoro.

Columbia Legacy 85388 (Country Rock, 2003)

Paolo Vites, fonte JAM n. 93, 2003