Ralph Blizard And The New Southern Ramblers - Southern Ramble cover album

Ralph Blizard ed i suoi New Southern Ramblers sono insieme dal 1982, da quando cioè Ralph riprese a suonare il fiddle dopo un’interruzione di venticinque anni, trascorsi a lavorare e dedicarsi alla famiglia. Ralph aveva già lavorato professionalmente con la sua band, i Southern Ramblers, negli anni ’30, partecipando a trasmissioni radiofoniche ed esibendosi nell’area Tennessee-Virginia-Kentucky.
Giunto all’età della pensione, Ralph ha formato una nuova band, che ha chiamato, ovviamente, New Southern Ramblers. L’attuale line-up vede impegnati Phil Jamison (chitarra, basso e voce), John Herrmann (banjo, basso e voce), Gordy Hinners (banjo e voce), John Lilly (basso, chitarra, mandolino e voce). La band ha un tipico driving da Southern Appalachians. Ralph Blizard è un fiddler interessante: il suo longbow style e le linee melodiche sono indubbiamente originali. Il CD contiene molti classici ed alcune composizioni di Blizard; ma anche nei brani più noti l’interpretazione proposta è originale, sia per lo stile di fiddling che per l’approccio alla melodia (Blackberry Blossom, Mississippi Sawyer).

Non si tratta del ‘solito fiddler old-time’, che riproduce più o meno bene i classici ‘nello stile di’ o ‘esattamente come’: tutto è assolutamente personale. Interessanti le sue composizioni, da Gypsy Stomp (influenzato dalla musica dei musicisti gypsies incontrati negli Stati Uniti) a Brand New Beau, al valzer Man In The Moon non di minore valore sono le interpretazioni di Midnight On The Water, Lost Indian (nel quale si può ascoltare il clogging di Phil e Gordy, già insieme nei Green Grass Cloggers agli inizi degli anni ’80) e What Does The Deep Sea Say?, arrangiata attingendo a differenti registrazioni storiche.

Rounder CD 0352 (Old Time Music, 1995)

Mariano De Simone, fonte Out Of Time n. 12, 1995

Ascolta l’album ora