Robert Earl Keen Jr. - No Kinda Dancer cover album

Ci eravamo già occupati di Robert Earl Keen Jr. su queste stesse pagine: nel numero che ci aveva visto nascere – tipograficamente parlando – gli avevo dedicato una monografia (apparsa anche su Country Store, organo ufficiale della BCMAI, Bluegrass & Country Music Association of Italy) ed ora ne riparliamo in occasione della ristampa in CD del suo album d’esordio, quel No Kinda Dancer del lontano 1984, su Philo Records.
Ciascuna song ha il suo proprio pregio: il rilassato cantato/parlato di No Kinda Dancer, l’humor del testo musicale di This Ol’ Porch – scritta con Lyle Lovett e da questi incisa nel suo LP omonimo d’esordio del 1986 – con una voce molto, molto vicina al Guy Clark di Ol’ No.1: scusate se è poco! Between Hello And Goodbye ci riporta a sonorità più riposanti, con la dolce Nanci Griffith alle harmony vocals, mentre il country canonico di Swervin’ In My Lane è impreziosito dal lavoro di John Ely (ora con gli Asleep At The Wheel) alla steel guitar ed ancora Nanci alla voce corista.

Nel disco, il lato A si chiudeva con un preziosismo acustico abbinato ad una sorta di recitazione dal titolo Christabel. Willie un’accattivante ballata, frizzante e colorata di tinte bluegrass. Non poteva mancare il tre quarti di Young Lovers’ Waltz, con il sapore agrodolce dei ricordi del periodo delle feste da ballo. Death Of Tile Fitzsimmons è uno spumeggiarle duello strumentale fra le chitarre acustiche di Robert e Mike Landschool ed il mandolino di Paul Sweeney, mentre Rollin’ By vede la partecipazione di Lyle Lovett in persona.
Questo esordio, arricchito in CD da un inedito, si chiude con l’enigmatica The Armadillo Jackal e con la promessa – ampiamente mantenuta – di una nuova stella che tutt’ora brilla decisa nel firmamento texano.

Sugar Hill SHCD 1049 (Alternative Country, Singer Songwriter, Country Folk, 1995)

Dino Della Casa, fonte Out Of Time n. 9, 1995

Ascolta l’album ora