Curly Jim Musgrave - Cowboy True cover album

Seconda proposta western per Curly Jim Musgrave, a seguire Born To Be A Cowboy del 1999, il CD di esordio che lo aveva fatto conoscere al mercato discografico western. Ben dodici sono i brani racchiusi in questo CD, vario nelle sue proposte, pur circoscritte alle tematiche cowboy e western.
Interessante Montana Songbird, collaborazione compositiva di Jim (che firma da solo ben otto pezzi ed altri tre in collaborazione) con Michael Fleming, stella oramai assodata del firmamento western, ex-Lobo Rangers ed attualmente in forza al trio New West.
Altrettanto degne di nota l’originale Prairie Silent Night e Symphony In Sage, eseguita senza l’aiuto degli strumenti tipici, ma con un intenso finale orchestrale, senza dimenticare una doverosa menzione per i compagni di tante ore in sella in Boys Of The Ol’ Rockin’ R, entrambe con tanto di yodel.
Molto gradevole e decisamente ‘radio-friendly’ risulta Rodeo Crazy, mentre El Gringo De Ramona Linda sfoggia una chitarra spagnoleggiante (a-la Grady Martin in El Paso) che non sfigurerebbe in un brano dello stesso Marty Robbins.

In tema di covers è necessario sottolineare la dolcissima resa di Montana Lullaby, delicato omaggio allo stato del ‘Grande Cielo’ ripreso dal repertorio del cowboy poet Les Buffham.
Aiutano Curly Jim in questo sue secondo album personaggi a me del tutto sconosciuti, ma non per questo sotto tono: Rich Dixon alla chitarra elettrica ed acustica, al dobro ed al mandolino, Sam Cardon alle tastiere e percussioni, Ryan Shupe al fiddle, Jim Stout al basso e Todd Sorenson alla batteria fanno un ottimo lavoro ed accompagnano fedelmente Curly Jim, che suona l’armonica e la chitarra acustica e la dodici corde, oltre ad occuparsi del ruolo di lead e background vocalist.
A giudicare dagli studi dove è stato registrato il CD, si evince che Curly Jim Musgrave venga dallo Utah, stato anomalo per dare natali a performers in generale e western in particolare, ma c’è il precedente illustre di Pinto Bennett & His Famous Motel Cowboys, quindi… benvenuto Curly Jim!

Curly Production (Country & Western, 2000)

Dino Della Casa, fonte Country Store n. 63, 2002

Link amici