Doo Wop Corner - The Nutmegs

Doo Wop Corner – The Nutmegs. Una formazione memorabile, oltretutto per le incisioni acappella. Nel 1953 i tenori Bill Emery e Walter Singleterry, il baritono Jimmy Tyson ed i fratelli Sonny e Leroy Griffin, rispettivamente tenore e basso, formano i Lyres a New Haven, Connecticut, stessa patria di Five Satins, Scarlets e Chestnuts; tra i vari gruppi dell’area, c’è un continuo via vai di cantanti. Nei Lyres militano per qualche tempo un tenore di nome Dieder Cobb e un omonimo di Leroy Griffin (insieme al fratello Thomas); i ragazzi incidono due brani per la piccola J&G, Ship Of Love (che sarà ripreso per la Herald) e Playboy.
L’anno successivo si unisce a loro il basso Leroy McNeil, il gruppo cambia nome in Nutmegs e firma un contratto con la Herald che nel marzo 1955 pubblica Story Untold, una ballad destinata a diventare il più grande successo per la formazione; la canzone raggiunge il secondo posto delle classifiche r&b; avrebbe tutte le ruote a posto per finire anche in quelle pop, se non fosse per la tempestiva versione dei canadesi Crew Cuts (famosissimi – peraltro anche bravissimi- ‘ladri’ di successi di rhythm’n’blues nero), pubblicata da Mercury nel maggio successivo.

I brani che seguono, una riedizione di Ship Of Love (n.13 r&b) e Whispering Sorrows, non confermano tale successo.
Inoltre il gruppo va incontro ad una serie di problemi, sia a causa di uno spettacolo all’Apollo (autunno 1955) durante il quale sono accusati d’oscenità, sia per i continui cambi di formazione che ne minano la coesione (Bill Emery è sostituito da Sonny Washburn nel 1955, e nel ’58 Eddie Martin rimpiazza Sonny Griffin.
Dopo il disastroso show all’Apollo, Alan Freed trova il modo di collocarli nel cartellone di un concerto al Brooklyn Paramount e di spedirli in tour insieme a Moonglows, Harptones, Spaniels e Chuck Berry.
Così privi di risultati consistenti, i Nutmegs (che nel 1958 incidono anche sotto il nome di Rajahs) registrano a New Haven alcune tracce senza l’ausilio degli strumenti, che saranno poi pubblicate all’inizio dei sessanta. Nonostante l’epilogo datato 1962, i ‘Megs’ sono protagonisti di sei singoli tra il 1963 e il 1964, di cui alcuni degni di nota (Why Must We Go To School, numero 4 nel dicembre ’63 e una versione di Down In Mexico, pure questa in classifica nel gennaio successivo).
Nel 1962 Harold James, nipote di Leroy Griffin (che morirà alla fine degli anni sessanta in un incidente sul lavoro), si unisce al gruppo che seguita ad esibirsi per tutto il decennio ed oltre nel circuito del rock’n’roll revival, registrando un disco di brani acappella nel 1972, da cui un ultimo 45 rpm, Over The Rainbow/In The Still Of The Night.

DISCOGRAFIA GENERALE

45 Giri come Lyres
Ship of love/Playboy – J&G 101 (1953)

45 Giri come Rajahs
Shifting sands/I fell in love – Klik 7805 (1958)
Rose Ann/You’re crying (acapella)Klik 1019 (1973)
Story to you
(acapella)/The Five Satins – Klik 1020 (1973)

45 Giri come Nutmegs
Story untold/Make me lose my mind – Herald 452 (1955)
Ship of love/Rock me, squeeze me – Herald 459 (1955)
Whispering sorrows/Betty Lou – Herald 466 (1955)
Key te the Kingdom/Gift o’ gabbin’ women – Herald 475 (1956)
A love so true/Comin’ home –
Herald 492 (1956)
My story/My sweetest dream – Herald 538 (1959)
A dream of love/Someone somewhere (help me) – Tel 1014 (1960)
Crazy `bout you/Rip Van Winkle –
Herald 574 (1962)
The way love should be/Wide hoop skirts – Times Square 14 (1963)
Down to Earth/Coo coo cuddle coo –
Times Square 19 • Candlelite 434 (1963)
Why must we go to school?/The Volumes – Times Square 22 (1963)
Down in Mexico/My sweet dreams – Times Square 27 (1963)
Let me tell you/Hello – Times Square 6 (1963)
You’re crying/Wa-Do-Wa – Times Square 103 (1964)
Down in Mexico/My sweet dreams –
Relic 528 (1965)
Let me tell you/Hello – Relic 531 (1965)
The way love should be/Wide hoop skirts – Relic 533 (1965)
Why must we go to school?/The
Volumes – Relic 535 (1965)
Shifting sands/Out of my head –
Relic 1006 (1965)
Story untold ‘72/Tell me – Baby Grand 800 (1972)
Shifting sands/Take me and make me yours – Night Train 905 (1973)

Extended Play
The Nutmegs – Herald HEP 452 (1955)

Ristampe LP e CD
Nutmegs feat. Leroy Griffin – Relic 5002 (1971) LP
The Nutmegs greatest hits –
Herald 5011 (Relic anni ’80) LP
Story Untold – Relic 7038 (1992) CD
Greatest Hits – Collectables 5018 (1994) CD

FORMAZIONE
Sonny Griffin – tenore
Bill Emery – tenore
Walter Singleterry – tenore
Jimmy Tyson – baritono
Leroy Griffin –basso
Leroy McNeil –basso
Bill Emery è sostituito da Sonny Washburn nel 1955. Eddie Martin rimpiazza Sonny Griffin nel 1958.

Roberto Giuli, fonte Jamboree n. 65, 2009