Bluesiana Hot Sauce cover album

Gli ingredienti di questa piccante salsa che deriva in linea diretta dai due Bluesiana Triangle sono: Allen Toussaint, piano e voce, Toots Thielemans, armonica, Michael Brecker, sax tenore, Will Calhoun, batteria, Ray Anderson, trombone e voce, Paul Griffin, Hammond B3 e tastiere, Eddie Gomez, basso, Joe Bonadio, percussioni, Phil Hamilton, chitarra, Chuck St. Troy, voce: un cast stellare tra jazz e r&b targato New Orleans in tutto degno dei due precedenti progetti.
La ricetta è perfettamente riuscita ed ogni ‘ingrediente’ è al posto giusto, superbo negli assoli e ben integrato nelle corpose parti corali. Suona quasi scontato sottolinearlo vista la presenza dei maggiori solisti jazz, di eccellenti cantanti, di uno dei più geniali musicisti e produttori di New Orleans, Allen Toussaint, che sostituisce al meglio Dr. John, ma quante volte tanto ben di Dio è andato sprecato e la montagna ha partorito un topolino!

Non è il caso di questo nuovo progetto registrato dal vivo in studio in presa diretta ed i cui proventi andranno in gran parte donati agli ‘homeless’.
Joe Ferry, produttore di Bluesiana Triangle e dei due tributi a Curtis Mayfield e a Don Covay, sfrutta al meglio il materiale a disposizione impiegando in ugual misura autori targati New Orleans, Dr. John, I Walk On Guided Splinters, lo stesso Toussaint, Bryckiard Blues, standards, brani jazz e canzoni scritte appositamente per questo progetto.
Un repertorio eterogeneo ma saldamente tenuto insieme dalla classe di questi musicisti in grado di amalgamare perfettamente ballads e ryhthm & blues, jazz e New Orleans-blues, fondendoli in un piccante progetto che ha sapori e profumi della Louisiana ma che miscela, fondendoli perfettamente, stili, culture ed ingredienti diversi.
Un’opera affascinante e coinvolgente.

Shanachie 5009 (Blues, Rhythm & Blues, 1994)

Franco Ratti, fonte Out Of Time n. 3, 1994