IIIrd Tyme Out - Across The Miles cover album

Credo di avere compiuto un atto di fede acquistando questo quarto CD dei IIIrd Tyme Out, dato che, come i più attenti di voi ricorderanno, il secondo non mi aveva del tutto convinto e il terzo mi aveva francamente annoiato. Sono felice di comunicarvi che sono stato premiato: sarà l’ispirazione celeste (l’album è il primo interamente gospel per la band), o sarà forse che il nuovo banjoista Steve Dilling possiede personalità e vivaddio molto vigore, o sarà forse che i nostri cinque si sono ricordati che nelle basi del bluegrass dovrebbe essere contenuta grinta in misura almeno uguale alla pulizia tecnica, sarà quello che vi pare ma questo CD è finalmente interessante, piacevole da ascoltare, vivace e vario.
Al centro dell’interesse, naturalmente lo avrete immaginato, sono le voci, dominate dal lead di Russell Moore e dal basso di Ray Deaton, sempre più sapientemente dosate e ottimamente integrate da quelle di Dilling e Benson.

Il violino di Hartgrove è come sempre perfetto complemento delle voci e brillante voce guida strumentale, ma qui ovviamente non ha il risalto di sempre (anche perché nei pezzi a cappella o accompagnati dalla sola chitarra la vedrei difficile…). Confesso che la maggior parte delle canzoni erano a me sconosciute, salvo I’m Giving My Soul Back To Him (che ricordavamo nella versione originale di Billy e Terry Smith), l’immortale When The Angels Carry Me Home di Charlie Monroe, cavallo di battaglia di Flatt & Scruggs, e la solita ma qui personalissima Swing Low, Sweet Chariot.
La varietà non manca, e la perfezione tecnica, in esecuzione e registrazione, è quella a cui i IIIrd Tyme Out e Bill VornDick ci hanno da sempre abituato (e quando mai?).
Anche le impreviste intrusioni di un cello (John Catching) e di percussioni (il solito Malone e il solito Pat Mclnerney) riescono ad esaltare più che a disturbare il suono complessivo.
E a questo punto posso rilassarmi, dimenticare un paio di episodi del passato e attendere con fiducia il capitolo numero 5, mentre mi godo Across The Miles.
Imitatemi, prego.

New Haven 84418-7509-2 (Bluegrass Moderno, Bluegrass Tradizionale, 1994)

Silvio Ferretti, fonte Country Store n. 26, 1994

Ascolta l’album ora

Link amici

Comfort Festival 2024