Eddie Lang

Figlio di un liutaio molisano emigrato a Filadelfia (Pennsylvania), Salvatore Massaro (in arte Eddie Lang) è unanimemente considerato uno dei padri della chitarra jazz.
Le sue molteplici collaborazioni lo vedono insieme a Bix Beiderbecke, Louis Armstrong, King Oliver, Benny Goodman, Bessie Smith, Karl Cress e Lonnie Johnson.
Con Giuseppe Venuti (1903-1978), un lecchese giunto negli Stati Uniti da infante o forse nato anch’egli a Filadelfia (qui le notizie sono molto incerte e mai suffragate per la scomparsa del certificato di nascita), suo amico dall’adolescenza, violinista jazz antesignano ed influente, incise parecchi brani che sono entrati nella storia ed aprirono la strada ad altri fenomenali duetti, come quello classico sull’altra sponda dell’Atlantico tra Django Reinhardt e Stephane Grappelli. Il sodalizio con Lang termina il 26 Marzo 1933 quando il chitarrista, probabilmente affetto da una grave forma di emofilia, muore per complicazioni dopo una altrimenti banale tonsillectomia.

Pierangelo Valenti, fonte Suono, 2012